Viber raggiunge 200 milioni di utenze, lancia nuova App desktop v3.0 con video chiamata

scritto da il 7 maggio 2013
viber-app-desktop


Viber si è fatta un nome come prima società di telefonia mobile mondiale, ma oggi tutto questo cambia perchè l’azienda ha messo il primo piede nel settore desktop. Ciò significa che a partire da oggi 200 milioni e più di utenti di Viber avranno accesso ai propri contatti Viber sia da smartphone sia da desktop.

Il lancio è parte di una strategia più ampia spinta da Viber, compreso un aggiornamento delle App iOS, Android e BlackBerry alla versione 3.0. Ma la vera novità è l’applicazione desktop.

Si tratta di un’applicazione che permette chiamate VoIP, messaggistica e videochiamate. Viber per Desktop (disponibile su PC e Mac qui) segna l’ingresso dell’azienda nelle videochiamate da PC, il tutto però in versione beta a funzionalità ridotta. Per ora, infatti, la videochiamata è disponibile solo da PC a PC.

Oltre questa limitazione, la versione desktop ha quasi tutto ciò che ha la versione mobile, tra cui messaggistica, stickers eccetera.

Per iniziare è necessario essere un utente mobile di Viber, quindi se non si dispone di un numero che è già associato al servizio l’applicazione desktop vi chiederà di scaricare l’applicazione mobile. Poi si immette semplicemente il numero di telefono nell’app desktop, lo si conferma con un pin che viene inviato al dispositivo mobile e immediatamente si potrà avere accesso a tutti i contatti Viber.

Il motivo per cui Viber ha fatto ciò è perché l’azienda ha dato grande importanza alla chat e alle abitudini degli utenti. Non si sta mai fermi e immobili quando si sta al telefono; il collegamento presente di default tra l’app mobile e quella desktop permette di passare facilmente dal cellulare al desktop e viceversa nel bel mezzo di una chiamata.

Viber sincronizza anche i messaggi tra cellulare e desktop, per cui tutti i messaggi vengono visualizzati su entrambe le piattaforme, ma solo il dispositivo effettivamente utilizzato emetterà i suoni di notifica. I messaggi cancellati su una piattaforma appariranno cancellati anche sull’altra.

Come accennato in precedenza, Viber ha lanciato anche un enorme aggiornamento per le sue applicazioni mobili, in particolare quelle di Android e iOS. Ora da entrambi si possono inviare video messaggi, usare nuovi stickers, vedere l’ultima volta che un contatto era on line, un’esperienza fotografica aggiornata, un nuovo motore vocale ed altre correzioni minori. L’app per Android in particolare ha subito un’enorme riprogettazione per renderlo “meno iOS e più Android”, dichiara Talmon Marco, CEO di Viber.

Fonte: TechCrunch

 

BIOGRAFIA DELL'AUTORE

Vincenzo Lapenta è studente di Informatica e Comunicazione Digitale presso l'Università degli Studi di Bari. Curioso e aperto alle novità cerca sempre di sperimentare nuove piattaforme. Da anni crea siti web per aziende e privati.