L’A9X di iPad Pro tiene testa agli Intel Core M di fascia bassa

scritto da il 23 gennaio 2016
ipad-pro-vs-core-m

Secondo i test condotti da AnandTech, per quanto riguarda la performance di iPad pro, il SOC ARM progettato da Apple sembra aver raggiunto prestazioni degne di processori Intel della serie M.

La recensione mette a confronto il chip A9X dell’iPad Pro contro vari dispositivi Core M, inclusi il MacBook Retina da 12 pollici con Core M di fascia bassa, l’Asus Transformer Book T300 Chi con un Core M di fascia alta e un ASUS ZenBook UX305CA basato su CPU Core M3 Skylake di base.

Il benchmark SPECint2006 ha mostrato come l’iPad Pro è un concorrente diretto del MacBook Retina e dell’Asus ZenBook UX305CA in alcuni test, vincendo la metà dei benchmark contro entrambi i dispositivi, ma il tablet arranca nella valutazione generale. L’ASUS Transformer Book T300 Chi di fascia alta invece batte l’iPad Pro in ogni categoria.

È evidente che la linea Intel Core M è più potente dell’A9X, ma è anche chiaro che il divario tra sistemi ARM e x86 si sta riducendo rapidamente. Ciò supporta anche l’ipotesi che Apple voglia rilasciare in un futuro non molto lontano dei Mac basati su ARM.

via MacRumors

BIOGRAFIA DELL'AUTORE

Vincenzo Lapenta è studente di Informatica e Comunicazione Digitale presso l'Università degli Studi di Bari. Curioso e aperto alle novità cerca sempre di sperimentare nuove piattaforme. Da anni crea siti web per aziende e privati.