L’angolo dell’e-sport [n.2]

scritto da il 13 maggio 2013
e-sport

Per l’articolo di questa settimana ci concentreremo prevalentemente sulle manifestazioni italiane che si sono svolte la scorsa settimana, nello specifico la H48 lan di Firenze.

H48 lan di Firenze, Dota e SCII ai massimi livelli
Si è conclusa ieri sera una splendida lan organizzata dalla multigaming “NextGaming” a Firenze.
La lan svoltasi nell’arco di due giorni, ha visto darsi battaglia i migliori player italiani.
Il torneo di Starcraft II, di cui riportiamo il bracket, ha visto vincitore proprio uno dei migliori player dei NextGaming, Jeal. Il giocatore protoss ha infatti dapprima vinto il winner bracket contro uno dei terran più forti d’Italia (StarEagle), accedendo  alla Grand Final con un game di vataggio. Poco dopo, Stareagle ha vinto la Consolidetion Final battendo il player Diord per 2-1 guadagnando la possibilità di giocare la Grand Final contro Jeal, seppur partendo con un game di svantaggio.  La finale si è rivelata mozzafiato e con splendide giocate da entrambe le parti, alla fine però è Jeal ad aggiudicarsi il game vincendo il torneo. Questa vittoria spicca ancor di più considerando il prolungato stop di Jeal dal mondo di Starcraft II.
Il torneo di Starcraft è stato interamente trasmesso e commentato in diretta Streaming dal team di casters più famoso d’Italia, Vasacast. Sono doverosi i complimenti a tutto il team di caster e in particolare a Vasa stesso, che nonostante un calo di voce è riuscito perfettamente a commentare con la solita passione tutti i game disputati.
Il clan NextGaming riporta un grande risultato anche nel torneo di Dota2 conquistando il secondo posto alla fine di una Best of Three combattutissima contro il team Born Elite Human. Riportiamo di seguito il bracket del torneo di Dota2.

Vecchie e nuove glorie
Durante questa lan, si sono visti motli tra i più forti player della scena italiana tra cui: StarEagle, Evaner, Jeal, Diord ecc. tuttavia bisogna rendere onore ad una delle promesse dell’e-sport italiano, il player zerg Reynor. Questo ragazzino infatti alla  tenera età di 10 anni milita nella lega Master europea e durante la lan è riuscito persino a strappare un game a StarEagle il quale, ricordiamolo, è considerato uno dei giocatori più forti d’Italia in assoluto.

Concludendo quindi, credo che questo week-end sia stato di fondamentale importanza per la scena dell’e-sport italiano, non possiamo che augurarci la presenza sempre maggiore di eventi del genere e di multigaming che si impegnano per diffondere sempre di più questo tipo di cultura che in Italia pare quasi sconosciuta.

BIOGRAFIA DELL'AUTORE

Teodoro Albano è uno studente di Ingegneria Informatica al Politecnico di Bari. Da sempre appassionato di tecnologia e videogames. Da 3 anni circa appassionato ed esperto di e-sports e giochi online come MMORPG / MOBA / RTS / FPS.